Home / Strategie di trading / Strategia Heikin Ashi con onde di Elliott

Strategia Heikin Ashi con onde di Elliott

La strategia Heikin Ashi è a mio avviso una delle strategie di trading più potenti che un trader può avere, sempre che sappia usarla. Le Onde di Elliott sono un altra arma di cui può disporre un trader per dominare i mercati, solo che è più complessa da utilizzare per via del fatto che è un po’ più complicato individuare con esattezza l’inizio di un onda impulsiva o correttiva rispetto ad un cambio di trend indicato dalle Heikin Ashi.

Mettete insieme queste due strategie ed otterrete una bomba che adesso vi mostrerò come costruire.

Poiché siamo soliti spiegare le nostre strategie con i fatti, non vi mostrerò solo teoria, ma anche pratica in modo da rafforzare le nostre intuizioni. Se volete potete anche commentare qui sotto.

Prendiamo il grafico Heikin Ashi dell’argento XAGUSD ed andiamo ad implementare su di esso le Onde di Elliott

Strategia Heikin Ashi con Onde di Elliott

Grafico Heikin Ashi con onde di Elliott

Su questo grafico Heikin Ashi abbiamo individuato le Onde di Elliott. Attenzione fino al punto 3 abbiamo la certezza dei valori del prezzo, ma il punto 4 e 5 ovviamente sono nostre previsioni. A noi adesso del punto 5 non ci interessa. Dove focalizzeremo la nostra attenzione è sul punto 4 che prevediamo vada a cadere proprio in quell’area indicata. Il segmento 3-4 si è un onda correttiva e, dalla teoria di Elliott, tale onda dovrebbe essere lunga (in termini di pips) quanto l’onda correttiva 2-3 anche se con rapidità invertita. Se la 2-3 scende in modo graduale la 3-4 dovrebbe scendere in modo più ripido e viceversa.

Abbiamo misurato la lunghezza in pips dell’onda 2-3 e, abbiamo piazzato quindi la linea orizzontale verde alla stessa distanza dal punto 3. Il risultato è che l’onda 3-4 dovrebbe andare a ritracciare la linea verde che guarda caso corrisponde a un vecchio massimo testato in passato che abbiamo indicato con la sigla VM.

Come potete osservare in questo grafico Heikin Ashi Daily, si è appena formata una candela ribassista (rossa) dopo un trend rialzista che ha toccato un altro massimo nel punto 3.

La combinazione dell’Heikin Ashi con le Onde di Elliott ci permette di ipotizzare che XAGUSD potrà scendere fino ad area 18.500 ma non oltre la linea arancione tratteggiata posta in corrispondenza del punto 1 che andrebbe contro la teoria di Elliott in quanto la seconda correzione (l’onda 3-4) non può andare a correggere sotto al massimo della prima onda ovvero sotto al punto 1. Se ciò dovesse accadere, non è che la Teoria di Elliott non è più valida, ma semplicemente che 1-2-3-4-5 non è un onda di Elliott ma è una fase correttiva.

1 Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


This website is not part of Facebook or Facebook Inc. Additionally, this website is not endorsed by Facebook in any way, Facebook is a trademark of Facebook Inc.