Home / Strategie di trading / Strategia Heikin Ashi: quando entrare e uscire dal mercato

Strategia Heikin Ashi: quando entrare e uscire dal mercato

Strategia Heikin AshiLa strategia Heikin Ashi è tra le strategie di trading che in assoluto un buon trader deve conoscere perché è quella che oltre ad essere tra le più semplici strategie da utilizzare è anche quella che con più frequenza ci permette di chiudere in profitto i nostri investimenti (esperienza personale). Questa strategia di trading che fondamentalmente viene utilizzata per individuare non solo quando entrare nel mercato e in che direzione, ma anche e soprattutto quando uscire, può essere utilizzata in tutti i time-frame e soprattutto in tutti i mercati finanziari.

Non dimenticate che saper individuare un buon momento per uscire dal mercato, ovvero dei buoni livelli per chiudere un investimento è più importante di saper individuare dei punti di ingresso perché i profitti e le perdite si vedono alla chiusura di un operazione. Non a caso non ho detto “il momento giusto per uscire” ma ho detto “un buon momento per uscire” proprio perché in assoluto non siamo in grado di individuare il miglior momento, potrebbe capitare, potremmo riuscirci più di una volta con questa strategia ma non sempre. L’importante è cercare di chiudere in profitto e possibilmente con quanti più pips possibile.

I nostri grafici per analisi tecnica permettono di inserire le candele Heikin Ashi in modo estremamente semplice selezionandole dal menu degli strumenti.

Ma abbiamo visto anche come impostare le Heikin Ashi sulla MT4 con tanto di video tutorial.

Potete usare le candele Heikin Ashi anche sulla nuova MT5 Hedge e tra l’altro l’implementazione è estremamente semplice in quanto sin da subito le candele Heikin Ashi sulla MT5 si adattano a qualsiasi zoom e a qualsiasi time frame mantenendo inalterata la loro forma.

Abbiamo anche già visto come investire con le candele Heikin Ashi e le curve di Elliott in un articolo qualche tempo fa, ma adesso vogliamo cercare di illustrare come utilizzare in modo regolare le Heikin Ashi sia nel trading intraday che multiday.

Fondamentalmente la strategia Heikin Ashi è una strategia di inversione, ovvero ci consente di individuare spesso e volentieri un buon momento per entrare in un trend che da poco ha iniziato una inversione, ovvero se prima era rialzista adesso è ribassista e viceversa.

grafico heikin ashi

Come potete constatare da soli un grafico Heikin Ashi è un grafico estremamente pulito rispetto ad uno a candele giapponesi. Questo ci permette di filtrare molti inutili rumori che ci possono fare male interpretare il trend. È sempre valida la frase “trend is your friend” ovvero “il trend è tuo amico”, ma il trend, nei vari time frame ogni tanto cambia e saper capire quando entrare all’inizio di un trend invece che alla fine ci permette di ottenere dei margini di profitto decisamente maggiori.

È immediato rendersi conto che quando c’è il passaggio da una Heikin Ashi ribassista ad una rialzista, da lì in avanti il trend riprende al rialzo, e allo stesso identico modo, quando c’è il passaggio da una candela rialzista ad una ribassista, da lì in avanti il trend riprende al ribasso. Nella parte iniziale dell’immagine qui sopra riguardante il grafico heikin ashi del cambio Euro Dollaro EUR/USD potete vedere che le Heikin Ashi sono un po’ più confusionarie, ovvero non danno bene l’idea di ciò che sta accadendo perché siamo in una fase laterale, ma soprattutto perché non c’è un valido livello di inversione da poter considerare per entrare al mercato.

Guida alla strategia Heikin Ashi

L’immagine che segue è praticamente la stessa della precedente solo che siamo andati ad inserire i livelli attorno ai quali ci saremo aspettati delle inversioni con le Heikin ashi.

grafico heikin ashi con livelli di supporto e di resistenza

Questi livelli sono stati tracciati in base ai comportamenti del prezzo precedenti. Sono tutti supporti e resistenze già testate in passato e attorno ai quali i prezzi hanno continuato a rimbalzare. I rimbalzi ci vengono confermati dai cambi di colore delle Heikin Ashi

Abbiamo indicato 3 punti chiave.

Il punto 1 ci mostra come il prezzo dopo aver testato al ribasso il livello 1.11206 è rimbalzato. Il nostro ingresso a mercato Long (ovvero al rialzo) sarebbe arrivato dopo la chiusura della prima candela verde immediatamente dopo il punto 1. Il prezzo poi va a testare il livello 1.11539 ma non c’è nessuna candela Heikin Ashi di inversione e pertanto lasciamo l’investimento ancora aperto. Arriviamo quindi al punto 2 in area 1.12030. Qui subito dopo c’è una candela Heikin Ashi di inversione, ovvero una candela HA che cambia colore. Non appena chiude la candela rossa di inversione subito dopo il punto 2 possiamo chiudere il nostro investimento e siamo pronti per entrare a mercato in short perché secondo questa strategia ha inizio un nuovo movimento ribassista. Attenzione, qui. Stiamo parlando di un trend palesemente ribassista in un time-frame a 4 ore formato da impulsi al ribasso e di correzioni al rialzo. Con questa strategia siamo in grado di investire sia sugli impulsi, ovvero sui movimenti in trend, che sulle correzioni, ovvero sui movimenti che vanno contro il trend principale.

Continuiamo con la spiegazione. Siamo quindi short ovvero siamo entrati al mercato al ribasso. Incontriamo prima il livello 1.11539 ma lì non c’è alcuna candela di inversione (verde in questo caso). Poi arriviamo in area 1.11226 e anche qui non troviamo nessuna candela verde di inversione, stessa cosa al punto 3 in area 1.11206. Niente ancora in area 1.10578. La prima candela heikin ashi verde di inversione la vediamo subito dopo che il prezzo ha testato area 1.09837. Alla chiusura dei questa candela verde andiamo a chiudere il nostro investimento con un bel numero di pips a nostro favore.

Come vi avevo anticipato all’inizio, questa strategia è molto semplice e non da luogo ad interpretazioni discutibili. Una volta compreso questo semplice meccanismo sarete subito in grado di applicare questa strategia in qualsiasi time-frame e per qualsiasi strumento finanziario.

Un ulteriore filtro che possiamo inserire è quello di eseguire investimenti solo sugli impulsi, ovvero solo nella direzione del trend principale tralasciando quelli sulle correzioni in modo da avere maggiori probabilità di successo visto che investiamo in favore di trend.

Come individuare i livelli di inversione?

Come vedete la strategia Heikin Ashi è molto semplice da comprendere e da attuare, ma cerchiamo adesso di capire quali possono essere dei buoni livelli che possono essere testati prima di avere un inversione.

Abbiamo già visto le onde di Elliott con le candele Heikin Ashi. Il problema è che la teoria di Elliott non è tanto semplice da attuare e quindi può risultare complessa per questo tipo di strategia.

A questo punto andiamo a vedere come individuare in modo autonomo e al tempo stesso accurato dei validi livelli per applicare la strategia Heikin Ashi.

Supporti e resistenze: se sappiamo individuare supporti e resistenze sappiamo anche individuare dei buoni punti di inversione.

Pivot Points: è il metodo più semplice di tutti perché basta inserire l’indicatore dei Pivot Points e in automatico abbiamo degli ottimi livelli di inversione. Ricordate che i Pivot Points sono indipendenti dai time-frame e hanno un valore assoluto dato fondamentalmente da 7 line: linea di pivot, S1, S2, S3 e R1, R2, R3 dove S sta per supporto ed R sta per resistenza.

Livelli di Fibonacci: se sapete inserire i livelli di Fibonacci risulterà molto valido anche questo metodo soprattutto intorno ad aree come il 23.6%, il 50% e il 61.8% di Fibonacci.

Tutto chiaro?

Spero di si. Se ci sono dubbi, possiamo liberamente discutere nell’area dei commenti qui sotto.

Per concludere volevo informarvi che abbiamo utilizzato la strategia heikin ashi con la strategia EMA10 di Claudio Autiero e i risultati sono stati soddisfacenti.

Questi che seguono sono i broker che consigliamo di utilizzare per la strategia Heikin Ashi.

BrokerPiattaforme di tradingProtezione dal
saldo negativo
Strumenti finanziariRegolamentazioneECNTrading su
Bitcoin
Deposito
minimo
Social TradingRecensione
broker xm.com
MT4 ed MT5 Hedge
per PC e Mac
Webtrader
✅ Protezione dal
saldo negativo
✅ Azioni
✅ Indici
✅ Forex
✅ Metalli
✅ Materie Prime
FCA€0✅ su mql5Recensione
broker XM
broker FXOro
MT4, Web,
Mobile
✅ Protezione dal
saldo negativo
✅ Azioni
✅ Indici
✅ Forex
✅ Metalli
✅ Materie Prime
CySEC€250✅ su mql5
broker eToro
eToro platform✅ Protezione dal
saldo negativo
✅ Azioni
✅ Indici
✅ Forex
✅ Metalli
✅ Materie Prime
FCA€50✅ su eToroRecensione
broker eToro
broker stofs.com
MT4, Netdania✅ Protezione dal
saldo negativo
✅ Azioni
✅ Indici
✅ Forex
✅ Metalli
✅ Materie Prime
FCA, CONSOB€20✅ su mql5Recensione
broker STO
broker trade.com
MT4, Webtrader✅ Protezione dal
saldo negativo
✅ Azioni
✅ Indici
✅ Forex
✅ Metalli
✅ Materie Prime
CySEC€100✅ su mql5Recensione
broker Trade
broker etx.com
MT4, Trader Pro✅ Azioni
✅ Indici
✅ Forex
✅ Metalli
✅ Materie Prime
CySEC€100✅ su mql5
broker Plus500.com
Plus500✅ Protezione dal
saldo negativo
✅ Azioni
✅ Indici
✅ Forex
✅ Metalli
✅ Materie Prime
CySEC€100Recensione
broker Plus500

 

La strategia Heikin Ashi è tra le strategie di trading che in assoluto un buon trader deve conoscere perché è quella che oltre ad essere tra le più semplici strategie da utilizzare è anche quella che con più frequenza ci permette di chiudere in profitto i nostri investimenti (esperienza personale). Questa strategia di trading che fondamentalmente viene utilizzata per individuare non solo quando entrare nel mercato e in che direzione, ma anche e soprattutto quando uscire, può essere utilizzata in tutti i time-frame e soprattutto in tutti i mercati finanziari. Non dimenticate che saper individuare un buon momento per uscire dal mercato,…

Score

Globale

Voto Utenti : 4.6 ( 1 voti)

Trader

x

Check Also

break even

Strategia del doppio breakout per andare in profitto sempre

La strategia del doppio breakout ci permette di andare in profitto qualsiasi sia la direzione che prenderà il mercato, ecco perché nel titolo abbiamo detto sempre. Ovviamente starà a noi riuscire ad individuare le condizioni di mercato idonee per questa ...