Home / Criptovalute / Ripple: XRP la criptovaluta per le banche

Ripple: XRP la criptovaluta per le banche

rippleIl Ripple (XRP) è la criptovaluta che nella prima metà del 2017 ha registrato la crescita più alta, oltre il 4000% passando da un valore di circa 6 millesimi di dollaro statunitense a ben 25 centesimi. La sua capitalizzazione attuale supera gli 8 miliardi di dollari, ma a quale progetto fa capo il Ripple. È nata con uno scopo ben preciso, quello di diventare la prima valuta per i pagamenti intercontinentali sfruttando la blockchain per velocizzare al massimo le transazioni senza intermediari che in passato rendevano questa tipologia di pagamenti molto lenta e macchinosa. Sia la Banca di Inghilterra che la Banca del Giappone hanno mostrato il loro interesse verso questa criptovaluta e questo la dice lunga sulla validità di tale progetto.

È possibile investire sulla criptovaluta  Ripple attraverso broker come quelli indicati nella colonna di destra di questa pagina o tramite gli exchange come Bitfinex

Segue la capitalizzazione di Ripple sul Crypto Currency Market Capital

Come potete vedere, l’attuale valore del Ripple si aggira attualmente intorno ai 25 centesimi di dollaro. Pertanto potrebbe essere interessante aggiungere questa criptovaluta cresciuta così tanto e dalle grandi potenzialità all’interno del proprio paniere di criptovalute perché attualmente  il suo valore è ancora relativamente basso e alla portata di tutti. Pensate se dovesse seguire la stessa strada del bitcoin e raggiungere il valore di 4000$ per unità. Praticamente, possedendo oggi 1000$ in Ripple, se dovesse raggiungere i 4000 dollari significherebbe possedere un patrimonio di circa 16 milioni di dollari.

Con questo non vi sto consigliando di acquistare Ripple, ma semplicemente, facendo i dovuti paragoni, vi ho indicato quello che potrebbe succedere se si dovesse avere un tale tipo di crescita, null’altro.

Avendo suscitato l’interesse delle banche, che come si sa sono coloro che ahimè hanno la facoltà di poter alterare notevolmente un mercato ancora così “poco capitalizzato”, essendo il suo valore ancora estremamente basso, credo che il loro approvvigionamenti di Ripple possa essere davvero massivo nel futuro prossimo e pertanto sono dell’idea che il Ripple ancora debba realmente esplodere, e se lo farà sarà un esplosione che porterà il suo valore alle stelle.

Fateci caso, è attualmente la terza criptomoneta per capitalizzazione, ma è al tempo stesso quella che vale di meno. È come un accumulatore che sta per esplodere.

Io vedo il Ripple, attualmente quotato intorno ai 25 centesimi di dollaro, intorno almeno ai 5, 10 dollari nel prossimo futuro e con una crescita esponenziale mi aspetto che possa anche raggiungere e superare i 100 dollari. Ecco perché a mio avviso può essere uno dei migliori investimenti che si possano fare oggi.

Ci tengo a precisare che queste sono mie personalissime considerazione e che se deciderai di seguirle lo farai sollevandomi da ogni responsabilità.

1 Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


This website is not part of Facebook or Facebook Inc. Additionally, this website is not endorsed by Facebook in any way, Facebook is a trademark of Facebook Inc.