Home / Metamask: ethereum wallet con accesso alle private key ideale per le ICO

Metamask: ethereum wallet con accesso alle private key ideale per le ICO

Cosa è Metamask?

Metamask è un Ethereum Wallet in grado di supportare gli Ether ma anche tutti gli altri token con tecnologia ERC20, praticamente la gran parte dei token derivanti da ICO su piattaforma Ethereum.

La particolarità di questo wallet sta nel fatto che per averlo basta scaricare un estensione del browser Chrome. Per scaricarlo ti basterà andare sul sito https://www.metamask.io e scaricare l’estensione cliccando sul pulsante “Get Chrome Extension”.

metamask

Una volta scaricato è davvero molto semplice ed intuitivo utilizzarlo. Ma prima di spiegarvi come si usa è importante comprendere che questo portafoglio, a differenza dei principali wallet online, ci permette di avere le chiavi private in modo che in qualsiasi circostanza saremo in grado di recuperare i nostri soldi. Se infatti per esempio il computer si rompe e dobbiamo formattarlo o peggio ancora dobbiamo utilizzare un altro computer, possiamo recuperare il nostro portafoglio sfruttando la chiave privata.

Come si usa Metamask

Una volta installato metamask lo troveremo sul nostro Chrome nella barra superiore con il piccolo logo della volpe. Cliccandoci su apparirà uno specchietto come questo

Estensione di chrome metamask

Subito dopo averlo installato però non vedrete questo specchietto ma uno simile nel quale vi viene chiesto di inserire due volte una password a vostra scelta. Mi raccomando, sceglietela bella lunga e ricca di varianti (maiuscole minuscole numeri caratteri speciali ecc. ) perché questa password è fondamentale per poter accedere al vostro wallet.

Dopo di ciò il sistema vi genererà in automatico un CID ovvero una sequenza di 12 parole che dovrete annotarvi e vi serviranno qualora vorrete installare lo stesso portafoglio su un altro computer, importantissima anche questa. Mi raccomando, custodite in una parte sicura e protetta perché senza questi dati potreste pure non avere più accesso ai vostri soldi presenti sul wallet.

A questo punto sarete pronti ad usare Metamask che vi apparirà così come mostrato nell’immagine qui sopra.

La prima cosa che vi consiglio di fare è cliccare sui 3 puntini affianco ad Account 1, si aprirà un menu a tendina. Qui cercate la voce “export private key”, la cliccate, vi verrà chiesta la password di metamask. Una volta inserita la password vi verrà visualizzata la vostra private key che dovrete custodire e non dire a nessuno così come la password e il CID.

Ricapitoliamo le cose da custodire in segretezza:

  • password
  • CID
  • Private key

Potete conservarle ad esempio su una pennetta USB o anche stamparle su un foglio e tenerlo poi al sicuro.

Superata la fase della messa in sicurezza del portafoglio che è fondamentale, possiamo vedere come usare Metamask.

Ovviamente tale portafoglio è inizialmente vuoto e dovrete caricarlo. Qual è il vostro indirizzo Metamask sul quale ricevere i token? Per averlo dovrete cliccare sui soliti tre puntini e cliccare poi sulla voce “View account on Etherscan”.

Si aprirà una pagina come questa:

Etherscan

Ovviamente per una questione di privacy vi ho offuscato tutti i dati sensibili.

Ad ogni modo il vostro indirizzo di Metamask sul quale ricevere i vostri token lo trovate in alto a sinistra dove dice “Address”. Trattandosi di token su piattaforma ethereum, che siano Ether o altri token ERC20, tale indirizzo inizierà per 0x.

In questa pagina visualizzerete anche tutte le transazioni che effettuerete, sia in entrata che in uscita.

Adesso potete andare su un portafoglio sul quale disponete di Ether o di altri token di tipo ERC20, come per esempio gli OTN (Open Trading Network) , e come indirizzo al quale inviarli inserirete il vostro indirizzo di Metamask.

Potete anche ad esempio acquistare Ethereum direttamente da Metamask che si collega in automatico a Coinbase. Cliccando infatti sul tasto “buy” presente nello specchietto di Metamask si aprirà un altra finestra nel quale siete invitati ad acquistare gli Ether o con Coinbase o con Shapeshift.

Per inviare i vostri token a un altro vostro wallet ( per esempio sul vostro indirizzo di Coinbase) o a un wallet differente dovrete cliccare su “send” e quindi inserire l’indirizzo del wallet al quale inviare i vostri token e l’importo da inviare.

Un wallet ideale per partecipare alle ICO

Perché Metamask è ideale per le ICO? Perché vi facilita di molto la fase di acquisto.

Molte ICO in cui i token da acquistare sono di tipo ERC20 come per esempio Goldreward, non permettono di acquistare i token con wallet online come coinbase o con exchange, ma permettono di utilizzarli solo su determinati Ethereum Wallet e Metamask è uno di questi.

Vi basterà pertanto accedere alla ICO con il vostro browser Chrome sul quale avete installato l’estensione Metamask e indicare l’importo da versare per l’acquisto. In automatico il sistema andrà a scalare tale importo dal vostro account di Metamask. Tutto qui, tutto molto semplice.

Una volta disponibili sul vostro account sarete liberi di farci quello che volete.

Come visualizzare su Metamask i token acquistati nella ICO

Una volta acquistati i token in una ICO, tali token molto probabilmente non risulteranno nella mascherina Token di Metamask anche se risulteranno su Etherscan. Praticamente la transazione e la relativa attribuzione di token è correttamente avvenuta ma il MetaMask non li visualizza. Ok, niente paura, vi basterà aggiungerli cliccando su Token nella scheda Tokens.

aggiungi token

Nell’esempio ho aggiunto dei token dalla ICO di GoldReward, e quindi ho aggiunto dei GRX. Come ho fatto? Dopo aver partecipato alla ICO di GoldReward ed essermi aggiudicato dei token sono andato su Add Token e mi si è aperta la mascherina seguente.

indirizzo token

In tale mascherina mi viene richiesto l’indirizzo dell’azienda che ha emesso i token ovvero l’indirizzo ethereum di GoldReward. Basta quello!

Da dove lo ho preso?

Basta andare su GoldReward e lo troviamo in fondo alla pagina

contract address

Ad ogni modo vi basterà cercare il “Contract Address” del sito che ha emesso la ICO.

Una volta inserito questo indirizzo in automatico il sistema ci mostrerà la sigla del Token, in questo caso GRX e possiamo quindi cliccare su Add per visualizzare i token acquistati su MetaMask.

Come creare un nuovo account con MetaMask

Creazione nuovo account con MetaMaskUna funzione molto utile è quella di creare più account Metamask. Potrebbe essere utile ad esempio in famiglia per destinare un account per ogni membro, oppure per distinguere i vari wallet in base ai token detenuti. Per creare un nuovo account basterà cliccare sull’icona dell’omino in alto a destra che aprirà un menu a tendina. Lì dovrete cliccare su crea nuovo account.

Come inviare i token con Metamask

Metamask non permette di inviare direttamente i token, ma solo di riceverli. Però non disperate, c’è un modo facilissimo ed immediato per inviare i token da Metamask a qualsiasi altro wallet. Tale metodo sfrutta l’exchange decentralizzato Etherdelta e a spiegarcelo è direttamente Claudio Autiero nella guida sul suo blog di Steemit: come inviare token con Metamask … segue poi la guida per inviare anche i token non listati su EtherDelta che trovate qui Inviare token non listati su EtherDelta (scorrendo la pagina trovate anche la versione italiana di questa guida).

Spero che questa guida vi sia stata d’aiuto.