Home / Broker Fuori ESMA

Broker Fuori ESMA

broker fuori ESMACosa è un Broker fuori ESMA

Quando si parla di broker fuori ESMA o di broker NO ESMA ci si riferisce a tutti quei broker che non hanno una licenza europea e che quindi non seguono la regolamentazione dell’ESMA (European Securities and Markets Authority).

L’ESMA dal 2 agosto 2018 (e per un periodo di tre mesi di prova) ha dettato nuove regole per i broker che permettono di fare trading online in tutto il territorio europeo a clienti retail ovvero a clienti non professionisti.

Adesso vediamo insieme quali sono queste regole imposte dall’ESMA e che hanno validità di tre mesi. L’ESMA si riserva il diritto di prorogarle per altri periodi o eventualmente di sospenderle se lo riterrà opportuno. Siamo praticamente in una fase di test.

Regole ESMA entrate in vigore il 2 agosto 2018

  • Opzioni binarie: vietate
  • CFD: modifiche alla leva massima
    • 30:1 per le major del Forex
    • 20:1 su cross minori e oro
    • 10:1 su indici di borsa e commodities ad esclusione dell’oro per la quale è 20:1
    • 5:1 su Titoli
    • 2:1 su Criptovalute
  • CFD: chiusura graduale in caso di perdita una volta che le perdite dovessero raggiungere il 50% del margine impegnato
  • Protezione dal saldo negativo: un trader non può perdere più di quanto dispone sul proprio conto trader.
  • Restrizioni su cashback e bonus
  • Divieto di qualsiasi forma di pubblicità ingannevole
  • I broker sono obbligati ad indicare la percentuale di trader perdenti sulle loro piattaforme negli ultimi 12 mesi

La misura restrittiva che ha suscitato più clamore è stata senza ombra di dubbio quella della drastica riduzione della leva. Prima, con leve a 500:1 anche chi depositava €100 poteva ambire a fare trading e a raggiungere cifre considerevoli di migliaia e migliaia di euro, anche se per lo stesso motivi per il quale poteva guadagnare tanto, poteva anche perdere tutto il capitale investito, e se il broker non aveva la clausola della protezione dal saldo negativo, poteva perdere anche di più.

Poiché molte persone che si avvicinano al trading, adesso per cercare di avere un minimo di margine operativo, devono depositare sul conto un minimo di qualche migliaio di euro, pur di non rinunciare a fare trading, anche con pochi euro a disposizione da poter dedicare a questa attività stanno dirigendo le proprie attenzioni verso broker NO ESMA, ovvero broker che non seguono la regolamentazione dell’ESMA e che quindi possono permettersi di offrire account con leva anche di 500:1.

Il vero problema però è che se un cliente si affida ad un broker non regolamentato dall’ESMA rischia di depositare i propri fondi su potenziali “broker truffaldini” e quindi andrà di male in peggio.

Inutile dire che non tutti i broker non regolamentati in Europa non sono affidabili.

Anzi, possiamo dire che esistono degli ottimi broker fuori ESMA seri ed affidabili anche migliori di quelli regolamentati in Europa (guarda la nostra lista dei migliori broker ESMA) che devono comunque sottostare a regolamentazioni severe imposte dal paese che li regolamenta ma che permettono comunque di poter fare trading con leva molto alta.

Per esempio esistono diversi broker estremamente seri, sicuri ed affidabili che sottostanno alla regolamentazione Australiana (ASIC) e che permettono di operare con leva decisamente elevata.

Quindi, se non sei soddisfatto dei broker europei, quelli che sono obbligati a sottostare alla regolamentazione dell’ESMA e vuoi optare per una soluzione non Europea, ma al tempo stesso sicura ed affidabile, che ti permette di investire con una leva finanziaria anche di 500:1 in modo che non sei obbligato a fare trading con grandi capitali ma puoi iniziare anche con soli 100 euro allora dai un occhiata alla nostra ristrettissima cerchia di migliori broker NO ESMA.

Quelli di seguito riportati, e sono davvero pochi, sono gli unici broker NO ESMA di cui ci fidiamo, e che accettano di aprire conti a clienti italiani permettendo loro di utilizzare una leva finanziaria fino a 500:1 tale da poter far trading depositando anche pochi euro sul conto. Sono entrambi broker ECN, che permettono pertanto di avere l’accesso ai mercati in modo diretto, senza alcun filtro e con una velocità e precisione nell’esecuzione degli ordini davvero esemplare.

Lista dei migliori broker fuori ESMA

€100

DEPOSITO MINIMO

Forex | CFDs | Materie prime | Indici | Azioni | Criptovalute

Regolamentazione: ASIC

MT4  per Win e Mac

Leva: fino a 500:1

Broker ECN

€100

DEPOSITO MINIMO

Forex | CFDs | Materie prime | Indici | Azioni |Criptovalute

Regolamentazione: ASIC

MT4 | MT5 Hedge per Win e Mac

Leva: fino a 500:1

Broker ECN

ICMarkets

IC Markets broker IC Markets è forse il più conosciuto e famoso broker australiano, un vero ECN Broker che permette di aprire conti ECN anche depositando solo €100 e di operare fino a leva massima di 500:1.  Su ICMarkets puoi aprire conti con la MT4, la MT5 e la cTrader. Esistono i download sia per utenti Windows che per utenti Mac. ICMarkets offre degli spread e delle commissioni bassissime, motivo principale per cui è sicuramente uno dei broker più utilizzato dai trader di tutto il mondo.

L’interfaccia è disponibile anche in italiano.

Deposito istantaneo e prelievo rapidissimo.

Registrarsi è davvero semplice. Una volta compilati i dati del form di registrazione, basterà inviare i documenti richiesti e in pochissimo tempo il conto risulterà attivo. Servono davvero pochi minuti per registrarsi e farsi attivare l’account trader. Una volta registrati si può scegliere quale tipologia di conto aprire: conto standard o conto ECN. Quindi si sceglie la piattaforma, poi la leva fino ad un max di 500:1 e la valuta.

In pochi secondi il conto sarà attivo, e, come dicevo prima, si possono attivare più conti su più piattaforme.

IC Markets permette di investire nei seguenti mercati: Forex, Materie Prime, Azioni, Indici, Bond, Criptovalute.

Indubbiamente sicuro ed affidabile permette di aprire tutti i conti che si desidera, e di trasferire i fondi liberamente da un conto ad un altro.

Indubbiamente è una nostra prima scelta.

Se vuoi imparare a conoscerlo prova subito la DEMO gratuita cliccando sul pulsante qui sotto.

PROVA ADESSO IL BROKER IC MARKETS

Klimex

Klimex

Il broker australiano Klimex Capital Markets (KCM) che fa parte del gruppo Vantage, un colosso australiano del trading online, è sicuramente tra i migliori broker NO ESMA che accetta clienti italiani e che presenta la versione del sito web anche in Italiano. Tra l’altro è un vero broker ECN che permette di aprire un conto con soli €100, offre una leva massima di 500:1, esecuzione istantanea, NO-requotes, spread bassissimi a partire da 0 pips e commissioni estremamente ridotte. Offrono la MT4 per PC e per Mac e permettono depositi e prelievi facili e veloci. Importante è sottolineare il fatto che si tratta di un vero broker ECN e che quindi guadagna con le commissioni che pagano i trader quando aprono un operazione e non sulle perdite dei loro clienti. Ecco perché dispongono anche di un servizio di formazione che cerca di rendere i propri clienti dei trader esperti ed in grado di ottenere profitti dai mercati finanziari.

È importante sapere che nella giungla di broker NO ESMA ne esistono anche di seri ed affidabili come questo appena descritto.

PROVA ADESSO IL BROKER KLIMEX

Disclaimer: I broker presentati in questa pagina sono broker regolamentati nei loro paesi e non privi di regolamentazione. Ci siamo impegnati a trovare delle valide soluzioni alternative a broker non europei ma ci teniamo a ribadire che questa pagina è stata creata solo a titolo informativo e non vuole essere in alcun modo un invito a registrarvi con un broker NO ESMA. Inoltre facciamo presente che il trading online è un attività ad alto rischio e può comportare la perdita dell’intero capitale investito. Pertanto è bene che prima di fare trading vi informate il più possibile ed agiate sempre in modo consapevole. Pertanto se decidete di aprire un conto con un broker NO ESMA ci riterrete sollevati da qualsiasi responsabilità.

Cosa è un Broker fuori ESMA Quando si parla di broker fuori ESMA o di broker NO ESMA ci si riferisce a tutti quei broker che non hanno una licenza europea e che quindi non seguono la regolamentazione dell'ESMA (European Securities and Markets Authority). L'ESMA dal 2 agosto 2018 (e per un periodo di tre mesi di prova) ha dettato nuove regole per i broker che permettono di fare trading online in tutto il territorio europeo a clienti retail ovvero a clienti non professionisti. Adesso vediamo insieme quali sono queste regole imposte dall'ESMA e che hanno validità di tre mesi. L'ESMA…

Score

GLOBALE

Voto Utenti : 4.9 ( 2 voti)
This website is not part of Facebook or Facebook Inc. Additionally, this website is not endorsed by Facebook in any way, Facebook is a trademark of Facebook Inc.